Venini: i trasparenti di Zecchin in edizione limitata

La nuova collezione dell’art glass Venini in un’edizione limitata che vi lascerà a bocca aperta.

La nuova collezione firmata Venini, per questo 2018, si arricchisce di alcuni pezzi in edizione limitata come i trasparenti di Zecchin, un omaggio alla creatività dell’autore. Si aggiungono poi Tiara, di Francesco Lucchese, un disegno lineare eseguito con una famosa tecnica vetraria tipica di Venini. Geodi di Sonia Petrazzini, un vaso soffiato e successivamente lavorato tramite tecnica della molatura. E ancora le collezioni Monofiori Balloton, Fazzoletti, Opalini e Clessidre.

I trasparenti di Zecchin, pezzo forte di questa nuova collezione, sono stati creati per rendere omaggio a Vittorio Zecchin, uno dei più importanti protagonisti ed innovatori dell’arte vetraria di Murano. Si tratta di due vasi dalle forme iconiche che rilevano, nella loro affascinante trasparenza, le applicazioni color blu mare contenute all’interno del vetro color uva. Ne esistono solo 49 pezzi per ognuna delle due proposte.

Gli elementi caratterizzanti di questa collezione sono i toni delicati, le proporzioni classiche e le linee minimali. La parola d’ordine è eleganza! Le forme che danno vita ai vasi si ispirano alla classicità, e all’arte vetraria del ‘500. Oppure ancora alle tele dei pittori veneziani del XVI secolo. L’arte della lavorazione del vetro di Murano raggiunge con questi pregiati pezzi la sua massima esecuzione.

Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su FacebookInstagram